Cognition Interaction and Intelligent Technologies Lab

Department Cognition Interaction and Intelligent Technologies Lab

Members

LIETO AntonioResponsabile Scientifico
ADDEO FeliceMembro
AGUDO DIAZ Bélén Membro
AUGELLO AgneseMembro
BHATT MehulMembro
CAPPUCCIO MaxMembro
CRUPI VincenzoMembro
DE CAROLIS Berardina Nadia Membro
DE MARTINO MariaMembro
ESPOSITO Anna Membro
FIMIANI FilippoMembro
FRIXIONE MarcelloMembro
FOLGIERI RaffaellaMembro
GENA CristinaMembro
IACOVINO AngelaMembro
INFANTINO IgnazioMembro
JORDANOUS AnnaMembro
KUFLIK TsviMembro
LICATO JohnMembro
MONTELEONE MarioMembro
OLTRAMARI AlessandroMembro
PILATO GiovanniMembro
POZZATO Gian LucaMembro
SCIUTTI AlessandraMembro
STRIANI ManuelMembro
SZILAS NicolasMembro
VELLUTINO DanielaMembro
VIETRI SimonettaMembro

DESCRIZIONE

Il Laboratorio Cognition Interaction and Intelligent Technologies (CIIT Lab, https://www.ciitlab.org) persegue finalità scientifiche e didattiche su tematiche riguardanti i settori dell’Intelligenza Artificiale, dell’Interazione Uomo-Macchina e delle Scienze Cognitive Computazionali. Il Laboratorio si avvale della consolidata collaborazione con il laboratorio di “Sistemi Cognitivi per la Robotica” dell’ICAR-CNR di Palermo https:// www.icar.cnr.it/en/gruppi-di-ricerca/cognitive-systems-for-robotics/, con il “Center for Logic, Language and Cognition” dell’Università degli Studi di Torino https://www.llc.unito.it/, e con lo Urban/Eco Research Center dell'Università Federico II di Napoli https://www.urbaneco.unina.it.

Il Laboratorio collabora attivamente anche con il Content Centered Computing Group del Dipartimento di Informatica dell'Università di Torino, con l'ISIS Lab del Dipartimento di Informatica dell'Università di Salerno e con il PRISCA Lab del Dipartimento di Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione - Università Degli Studi di Napoli Federico II

Il Laboratorio favorisce il confronto tra studiosi attraverso l’organizzazione di convegni, workshop, conferenze, seminari e presentazioni di libri; sviluppa ipotesi di ricerca per partecipare a progetti nazionali ed internazionali; favorisce la comunicazione e la divulgazione dei risultati degli studi presso un pubblico che include sia addetti ai lavori che una audience più allargata di che necessita di una divulgazione informata circa i recenti sviluppi delle tecnologie di intelligenza artificiale, destinate a diventare sempre più pervasive nella società.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA E PRINCIPALI LINEE DI RICERCA

I filoni di ricerca del CIIT sono organizzati a partire dall’identificazione dei seguenti ambiti di studio.

Tra le principali linee di ricerca figurano:

  • l’analisi e lo sviluppo di sistemi semantici di rappresentazione della conoscenza e ragionamento di automatico basati su tecniche di logica computazionale e intelligenza artificiale simbolica, intelligenza artificiale neuro-simbolica e modelli neurali

  • l’analisi e lo sviluppo di architetture cognitive (substrati software biologicamente o cognitivamente ispirati) in grado di permettere ad un agente artificiale (inclusi robot) di effettuare più computi intelligenti

  • l’analisi e lo sviluppo di modelli computazionali della cognizione

  • l’analisi e lo sviluppo di attività di ricerca su interfacce e tecnologie persuasive

  • l’analisi e lo studio degli aspetti epistemologici riguardanti il ruolo esplicativo di sistemi artificiali per l'analisi del rapporto mente-macchina.

  • l’analisi e lo sviluppo di attività di ricerca su tecnologie del linguaggio con applicazioni in diversi ambiti: dal settore health a quello della robotica sociale.

ATTIVITÀ DIDATTICA

  1. Il CIIT sostiene l’impegno degli studenti mediante interventi a incontri e seminari di approfondimento su contenuti, metodi e argomenti oggetto delle ricerche dei membri del Laboratorio.

DIREZIONE

Antonio Lieto, Università degli Studi di Salerno (direttore e responsabile)

MEMBRI SCIENTIFICI

Felice Addeo, Università degli Studi di Salerno

Agnese Augello, ICAR-CNR

Mehul Bhatt, Örebro University, Svezia

Max Cappuccio, University of New South Wales, Australia

Vincenzo Crupi, Università degli Studi di Torino

Berardina Nadja De Carolis, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

Maria De Martino, Università degli Studi di Salerno

Bélen Diaz Agudo, Universidad Complutense de Madrid, Spagna

Anna Esposito, Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Filippo Fimiani, Universitò di Salerno

Marcello Frixione, Università degli Studi di Genova

Raffaella Folgieri, Università degli Studi di Milano

Cristina Gena, Università degli Studi di Torino

Angelica Iacovino, Università degli Studi di Salerno

Ignazio Infantino, ICAR-CNR

Anna Jordanous, University of Kent, UK

Tsvi Kuflik, University of Haifa, Israele

John Licato, Florida International University, USA

Mario Monteleone, Università degli Studi di Salerno

Alessandro Oltramari, Bosch Research and Technology Center, USA

Silvia Rossi, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Giovanni Pilato, ICAR-CNR

Gian Luca Pozzato, Università degli Studi di Torino

Alessandra Sciutti, Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

Nicolas Szilas, Université de Genève, Svizzera Filippo Vella, ICAR-CNR

Daniela Vellutino, Università degli Studi di Salerno

Simonetta Vietri, Università degli Studi di Salerno

HOME PAGE: https://www.ciitlab.org

LOCALI:

edificio C, piano II, Stanza: F-STEC-03P02014

CONTATTI: alieto@unisa.it